0 Views

Ingredienti per 4 persone

•  250 g di fettine di carne di bufalo di taglio posteriore
• 8 cipollotti di tropea piccoli
• 1 spicchio di aglio
•  20 pomodorini ciegino
• prezzemolo, timo
• pecorino stagionato
• 2 cucchiaini di zucchero
• 300 g di pennette rigate possibilmente di una marca artigianale • circa ½ litro di brodo vegetale
• Sale, pepe e olio q.b.

Tagliare in quattro per il senso della lunghezza i cipollotti, precedentemente puliti ed accorciati fina alla parte tenera. Farli appassire in una padella con l’olio, insieme all’aglio ed a un trito di prezzemolo. Tagliare a metà i pomodorini e metterli in una placca da forno coperta di carta stagnola con la parte del taglio rivolta verso l’alto, cospargerli di un misto di zucchero, timo pochissimo sale ed una macinata di pepe, infornarli per circa 20 minuti ad una temperatura di 100 gradi. Tagliare a strisce di circa due centimetri la carne di bufalo eventualmente battuta per renderla più sottile. Aggiungerla ai cipollotti e cuocerla brevemente. Calare le pennette nell’acqua salata in ebollizione per non più di trenta secondi, scolarla ed aggiungerla alla padella dei cipollotti, mandare a cottura aggiungendo pian piano un mestolo di brodo vegetale bollente per volta, come se si trattasse di un risotto, aggiungere pochi secondi prima di impiattare i pomodorini confitte, ed un paio di cucchiai di pecorino macinato. Terminare la preparazione al dente, impiattare e cospargere la pasta con scaglie di pecorino una macinata di pepe e terminare con un giro di olio extra vergine di oliva.

Share
Go Top
PER TUTTO IL MESE DI NOVEMBRE 2020 É ATTIVO IL SERVIZIO DI CONSEGNA A DOMICILIO GRATUITO*! (*per ordini superiori a 40 € nella zona di Reggio Emilia e provincia)
PER TUTTO IL MESE DI NOVEMBRE 2020 É ATTIVO IL SERVIZIO DI CONSEGNA A DOMICILIO GRATUITO*! (*per ordini superiori a 40 € nella zona di Reggio Emilia e provincia)